La produzione

Costruzione violini, viole e violoncelli

L’attività principale  svolta in  laboratorio è la costruzione di nuovi strumenti che occupa la maggior parte del tempo. Si producono strumenti ad arco: violini, viole e violoncelli, interamente a mano.

Vengono utilizzati legni, abete e acero, scelti personalmente. Nella ideazione si seguono modelli dei maestri del ‘700, in particolare Stradivari e Guarneri del Gesù, e alcuni modelli propri, ispirati alle linee classiche.

Prosuzione violini

Gli strumenti vengono realizzati secondo misure standard. Il processo di ricerca delle forme e della qualità del suono è incrementato dallo scambio di esperienze nella community che si è creata in laboratorio e anche fuori dal laboratorio, con  relazioni di scambio con altri liutai.

Durante la costruzione si dedica un’attenzione speciale alla bombatura e agli spessori del legno, al fine di raggiungere la migliore sonorità e vibrazione della cassa armonica.

 

Proprio in questo stile di ricerca, ogni esperienza viene catalogata e registrata, per incrementare un archivio da cui trarre ispirazione in un processo di scambio e di ricerca costante, come del resto è proprio del lavoro dell’artigiano.

La vernice degli strumenti è ad olio, prodotta in laboratorio con resina di ambra. E' colorata con elementi naturali, macinati ed estratti sempre in laboratorio. Tutto il processo è realizzato all'interno del laboratorio e secondo principi di costruzione aderenti alla tradizione italiana.

Restauro

Stefano Bertoli - Restauro violini

Dopo aver studiato restauro nella scuola di liuteria con il Maestro Negri e in seguito alla lunga collaborazione con il Maestro Carlo Chiesa, con cui ha approfondito la conoscenza teorica e pratica degli strumenti classici, Stefano Bertoli si occupa nel suo laboratorio anche di restauro e riparazione.

Il principio ispiratore è mantenere la struttura e l’idea di costruzione dello strumento, quindi dove possibile si mantiene il materiale, forma e potenzialità acustica dello strumento, ove non possibile si interviene affinché lo strumento sia riutilizzabile, con tecniche basate su principi di reversibilità.

Messa a punto

La messa a punto dello strumento ad arco è uno dei momenti più stimolanti e delicati del lavoro.

In  laboratorio viene fatta una prima parte del lavoro: un analisi precisa dello strumento che comprenda le sue misure, le potenzialità e le necessità che richiede e successivamente  la lavorazione e il posizionamento dell'anima, la scultura del ponticello fino ad arrivare alla scelta degli accessori e delle corde a seconda di quanto concordato con il cliente.

La seconda parte si porta avanti con una collaborazione tra il musicista e il liutaio. Entrambi ricercano le condizione acustiche ottimali dello strumento tenendo conto delle esigenze acustiche e di comodità dello strumentista.

Messa a punto

Servizi

Aiuto nella vendita e acquisto

Aiuto nell'acquisto e nella vendita di strumenti

In laboratorio oltre agli strumenti prodotti dal maestro, è possibile acquistare o richiedere l’aiuto per il recupero e la prova di strumenti antichi o da studio.

Si cerca di venire incontro al cliente cercando anche di procurare strumenti a noleggio.